Verifica della solvibilità: madre con figlio per mano

Verifica della solvibilità? Ecco cosa devi sapere

  • 04.11.2019
  • Ben M.
  • Tempo di lettura: 5 min.

Molti fattori influenzano l'accettazione della tua richiesta di credito. Ora ti svelo cosa conta davvero per i fornitori, per migliorare le tue possibilità di riceverne uno.

Avrai già sentito parlare di «solvibilità». In sintesi, si tratta di una stima della probabilità di rimborsare il credito in modo puntuale. Questa valutazione è fondamentale per i fornitori di credito. Strano a dirsi, i soldi che prestano poi li vogliono anche rivedere. Per questo, quando chiedi un credito, la tua solvibilità viene attentamente verificata. Così verrà determinato non solo se il credito ti sarà concesso, ma anche a quali condizioni.

Fondamentalmente, per il fornitore di credito, nella verifica della solvibilità contano due cose: la tua capacità creditizia e la tua affidabilità creditizia. Gli istituti di credito hanno, come primo comandamento, quello di verificare la capacità creditizia a ogni richiesta. Così prevede il diritto svizzero. Questa procedura è standard e avviene nello stesso modo in tutta la Svizzera. Per la verifica dell’affidabilità creditizia, invece, le politiche dei rischi degli istituti di credito prevedono approcci diversi. Per questo, non meravigliarti che due fornitori di credito possano valutare la tua solvibilità in maniera del tutto diversa. Te lo spiegherò meglio più in basso. Per ora concentriamoci sulla capacità creditizia. Infatti, per ottenere un credito, in primo luogo devi soddisfare questo requisito!

Cos’è la «capacità creditizia»?

Per evitare che si facciano troppi debiti, secondo la legge federale sul credito al consumo, è possibile concedere crediti solo alle persone con capacità creditizia. In Svizzera, quindi, nessun credito viene concesso senza una verifica della solvibilità. Ma come avviene esattamente questa valutazione della capacità creditizia? Per prima cosa devi essere maggiorenne. Se non hai 18 anni compiuti, la tua richiesta verrà rifiutata in automatico. Inoltre, devi guadagnare abbastanza per riuscire a rimborsare il credito, interessi inclusi, al massimo in tre anni. Per fare questa stima, gli istituti di credito compilano un budget in base al tuo salario e al tuo costo della vita. Niente panico: insieme alla richiesta di credito, non dovrai impazzire per allegare tutti gli scontrini fiscali e le fatture telefoniche degli ultimi mesi. Nel compilare il budget, infatti, si terrà conto solo di determinate spese. Facciamo un esempio per chiarire.

Come avviene un esame della capacità creditizia? Un esempio pratico

Nella compilazione del budget si parte dal cosiddetto importo base. L’importo base varia a seconda del Cantone e, in sostanza, dipende dal tuo stato civile e dal numero di eventuali figli. In più, nel calcolo della tua linea di credito si tiene conto dei tuoi contributi assicurativi, dei costi legati all'abitazione e delle spese professionali. Attenzione: si tiene in considerazione anche se avete già un credito o se pagate assegni di mantenimento.

Arriviamo al nostro esempio. Per ipotesi, mettiamo che hai circa 45 anni (portati benissimo!), vivi da solo nel Canton Zurigo e guadagni 4.500 franchi svizzeri al mese. Se il tuo affitto è di 1'200 franchi, la tua linea di credito calcolata sulla base di questi fattori sarà di circa 28'000 franchi svizzeri. Questo è il credito massimo che vi potrà dare un istituto di credito. Niente male, vero?
Ma, se sei stato colpito dalla freccia di Cupido e ti ritrovi sposato con due figli, la situazione cambia. Il reddito in questo caso dovrà coprire anche il mantenimento di questi ultimi, così l’importo base aumenta. Teniamo fisso il salario a 4'500 franchi e l'affitto a 1'200 franchi. Anche se la tua compagna o compagno aggiungono 2'000 franchi al reddito mensile, la linea di credito ora equivale solo a circa 8'000 franchi svizzeri. Proprio così: meno di un terzo di quanto avevamo calcolato prima! E non finisce qui, perché se si aggiungono altre spese, come ad esempio assegni di mantenimento o costi d’abitazione più alti, basta un soffio per essere valutati non solvibili!
 

Vuoi sapere a quanto potrebbe ammontare il tuo credito? Sulla nostra piattaforma di credito puoi verificare direttamente la tua capacità creditizia.
 

La sola capacità creditizia non basta per superare la verifica della solvibilità

Per farla semplice, quanti più soldi rimangono alla fine del mese, tanto più alta sarà la linea di credito. Ma in pratica le cose sono più difficili, perché avere ufficialmente capacità creditizia non significa che il credito venga sempre concesso senza problemi. Già, la tua richiesta potrà ancora essere rifiutata, anche se hai un lavoro da sogno e guadagni oltre 10'000 franchi svizzeri al mese. Come mai? Qui entra in gioco l’affidabilità creditizia.

 

Cos’è l’«affidabilità creditizia»?

Per verificare se hai affidabilità creditizia, l’istituto di credito analizza vari fattori. Purtroppo, non posso spiegarti nel dettaglio come i singoli fornitori di credito facciano esattamente il calcolo della tua affidabilità creditizia. Infatti, questa procedura è top secret come i file della CIA. Ma anche qui niente preoccupazioni: ci sono alcuni fattori che per gli istituti di credito sono molto importanti. Nella tua vita quotidiana concentrati su questi e non avrai ostacoli nella tua corsa verso la linea di credito.

Le tue abitudini di pagamento sono decisive per il calcolo della solvibilit

A un appuntamento galante o a un colloquio di lavoro, la prima impressione è ciò che conta. Questo vale anche nella richiesta di credito. Perciò, com'è facile intuire, sappi che la prima cosa che molti istituti di credito verificano è se in passato hai sempre pagato puntualmente le fatture e i debiti. In caso positivo dimostri di avere le tue finanze sotto controllo e che, allo stesso modo, rimborserai anche il credito richiesto nei termini stabiliti. Se, al contrario, gli istituti di credito vedono spesso dei ritardi nei tuoi pagamenti, com'è prevedibile la tua affidabilità creditizia ne E come fanno i fornitori di credito a ottenere queste informazioni? Non certo spiandoti con un binocolo attraverso la tua finestra mentre stanno appesi all'albero del vicino. Si affidano alla tecnologia, ovviamente. Oggi, per dire, chiunque stipula un abbonamento per il cellulare o ordina qualcosa su internet viene registrato in una banca dati. Gli istituti di credito la possono consultare per osservare se ci sono annotazioni positive o negative sulle tue abitudini di pagamento, come ritardi nei pagamenti delle fatture. Inoltre, possono vedere anche i dati registrati nella ZEK, la Centrale per le informazioni di credito. Questa organizzazione registra ogni richiesta di credito, ogni contratto di leasing e ogni carta di credito. Qui gli istituti di credito non solo vedono se le richieste sono state accettate, ma anche con quanta serietà hai pagato le tue fatture. Tutte queste informazioni sulle tue abitudini di pagamento, per i fornitori di credito, sono essenziali per valutare la vostra affidabilità creditizia.
A questo punto, il mio consiglio è ovvio: quando ti arriva la prossima polizza di versamento, è meglio se la paghi al volo. So che non sempre è facile, ma a lungo termine il gioco vale la candela (o meglio il credito) soffrirà.

La verifica della solvibilità dipende anche dai tuoi dati personali

Quando un fornitore di credito valuta la tua affidabilità creditizia, tiene conto anche dei tuoi dati personali. Per esempio può considerare la tua età, se hai la cittadinanza svizzera o da quanto tempo lavori per la stessa ditta. Sono i cosiddetti fattori di rischio, importanti per i fornitori perché aiutano a valutare la tua solvibilità. 

Ipotizziamo due casi molto diversi per capire meglio. Nel primo, abbiamo un padre di famiglia che lavora da decenni per la stessa ditta, segno che probabilmente vive in un ambiente molto stabile. Questo aumenta la sua affidabilità creditizia. Poi invece abbiamo un giovane ventenne, che svolge un’attività lucrativa in autonomia e si è trasferito in Svizzera solo da poco tempo. Molti istituti di credito valuterebbero la solvibilità di quest'ultimo in maniera molto peggiore. Per questo motivo, ho raccolto una serie di consigli per chi desidera chiedere un credito come cittadino straniero.

È tutto! Adesso dovrebbe esserti più chiaro come un istituto di credito fa le sue verifiche quando riceve una richiesta di credito. Se non sei ancora sicuro di avere capacità creditizia o affidabilità creditizia, non preoccuparti. È una cosa molto difficile da valutare da soli. Ma io sono qui proprio per questo, per darti una mano! Contattami pure se vuoi altre informazioni. Oppure, ti ricordo che puoi fare una stima della tua solvibilità online sulla nostra piattaforma di credito paragonare tra loro le diverse offerte.
 

Il tuo credito per la formazione continua

Stai cercando un credito per studenti o per la tua formazione professionale? Benissimo, infatti noi sosteniamo tutti coloro che vogliono investire nella loro materia grigia. Cosa stai aspettando? Trova il credito per la formazione continua che fa per te.

Confrontare le offerte